Come fare lo strutto

Jak zrobić Smalec





Oggi ho fatto lo strutto. Sono cresciuta in campagna ho visto spesso la mia nonna  preparare tanti piatti a base di strutto, addirittura i dolci. L' unico grasso che adoperavamo in casa era lo strutto,
il burro e lardo. Qualcuno puo' dire....."ma non e' salutare...", pero'



 i miei nonni hanno vissuto tutte le stagioni della loro vita in buona salute (90 e 82 anni.)😉


 Ho comprato un bel pezzo di pancetta  dalla signora che conosco...
( ha macellato il suo maiale) .






Ho levato il grasso in eccesso dalla pancetta, l'ho tagliato a cubetti, dopo li ho fatti friggere piano piano a fuoco basso girando spesso, finche' non diventavano di colore dorato.

Il resto della  pancetta l'ho messo sotto il sale.
Il sale mantiene la freschezza della carne, pero' cambia leggermente il suo sapore, la quantita' di sale deve corrispondere al 6-7 %  della carne, vuol dire che  per 1 kg di carne servono 60-70 gr di sale.

Bisogna stendere la pancetta in un recipiente su un strato di sale e coprirla con un generoso strato di sale. Lasciare cosi' per due giorni a temperatura ambiente poi' in luogo fresco. La carne dovrebbe essere coperta con un coperchio sopra al quale mettiamo un peso.



Torniamo allo strutto ....quando i cubetti di grasso raggiungono il colore dorato scoliamoli raccogliendo il grasso in un recipiente, meglio se di coccio.


Aspettiamo che si freddi e copriamo il recipiente con la carta legandola con uno spago.
Mettiamo lo strutto in un luogo fresco.




I cubetti abbrustoliti si possono conservare in un recipiente,
precedentemente salati e  pestati con un schiacciapatate di legno




I cubetti di pancetta cosi' conservati possiamo sfruttarli in caso di bisogno in varie ricette.





Guarda qua la ricetta per lo strutto in versione arricchita.








                                                         
                                                   

Post più popolari