Ravioli polacchi

Pierogi





Ieri, a cena ho preparato i ravioli con la ricotta di mucca nella versione dolce. Sono venuti tenerissimi e buoni come sempre.
E' uno dei piatti tradizionali e molto popolari in Polonia.

Con le diverse variazioni nei ripieni i ravioli gustano ai grandi e piccoli,
 si trovano con i ripieni a base di carne, funghi, frutta, verdure e formaggi, nelle versioni salate e dolci.. Negli ultimi anni in Polonia sono nati tanti negozi, ristoranti specializzati solo nelle produzioni, preparazioni e vendite dei ravioli, che godono di grande apprezzamento non solo tra i polacchi ma anche tra i turisti stranieri.


Prima di preparare l'impasto, occorre preparare il ripieno, cosi una volta fatto l'impasto non aspetta per essere riempito. Mischiamo nella terrina 250 g di ricotta di mucca, con un tuorlo d'uovo, un pizzico di sale e lo zucchero q.b., aggiunta dello zucchero e' un fatto personale riguarda i propri gusti, circa 2-3 cucchiai. Attenzione, se usate la ricotta fredda, potete non regolarvi nell'aggiunta dello zucchero, l'impasto vi può sembrare poco dolce, cosi aggiungerete altro zucchero, se il raviolo cuocerà, la ricotta  otterrà  la temperatura alta, il dolce dello zucchero aumenterà e il raviolo risulterà troppo sdolcinato,....spero di essermi spiegata :)  .... per questo motivo meglio usare la ricotta a temperatura ambiente. 



Adesso prepariamo l'impasto unendo 250 g di farina, 1/2 cucchiaino di burro morbido, 1/2 cucchiaino di sale, 1/2  bicchiere di acqua molto calda ma non bollente. L'acqua la aggiungiamo un po' per volta mentre lavoriamo la farina.


Stendiamo l'impasto con il mattarello e con l'aiuto del bicchiere ricaviamo i cerchi, dopo di che ogni dischetto lo spianiamo ancora, aumentando la sua superficie. 



Al centro di ogni dischetto con l'aiuto di un cucchiaino  posizioniamo il ripieno di ricotta, non mettetela troppa, perché vi sarà difficile chiudere il raviolo. 


Bagniamo con acqua il bordo del dischetto, solo per meta', poi con i polpastrelli delle dita incolliamo una parte con l'altra formando il raviolo. Quindi con la forchetta ripassiamo sopra al bordo per solidificare l'incollatura, e' molto importante, perché i ravioli mentre cuociono possono rompersi se non sono incollati bene. 


Mettiamo i ravioli nell'acqua bollente leggermente salata e facciamoli bollire 
finché non escono a galla.


Con l'aiuto di un mestolo forato leviamo delicatamente i ravioli scolandoli dall'acqua  e disponiamoli sul piatto, uno accanto all'altro, non sovrapponeteli, perché si possono incollare.





Serviamoli caldi, con sopra un po' di panna fresca.

Buon Appetito.

                                                                  




Post più popolari