Confettura di albicocche

 Morelowa konfitura Le proprieta' nutrienti del frutto dell'albicocco erano conosciute gia' dagli antichi medici arabi....

19/12/12

Come preparare l' aceto di mele?

Jak przygotować ocet jabłkowy?









W tym poście zajęłam się przygotowaniem octu z jabłek, przepis wzięłam 
  z  portalu Biosłone .  




Bardzo dobry i prosty przepis, polecam wszystkim, ocet zrobił się bez problemów, i jest bardzo smaczny :)

Uwaga: Po przygotowaniu octu zlejcie go do ciemnych butelek, które należy szczelnie zamknąć, gdyż ocet jest wrażliwy na dostęp powietrza. Raz otwarta butelka powinna być wykorzystana w ciągu sześciu miesięcy.
Idealna temperatura przechowywania to 20 stopni C w ciemnym miejscu.
Dobry ocet jabłkowy powinien być naturalnie mętny, powinien posiadać osad z miąższu, tylko taki ocet zawiera cenne enzymy, pektyny, minerały i witaminy. 







Le bucce delle mele non vanno buttate, possono servire come  un' ingrediente per preparare l'aceto di mele, che e' molto utile, non solo in cucina ma anche nella vita di tutti i giorni leggete qui' sulle proprieta'  benefiche che l'aceto ha sul nostro corpo.

Nel pentolino facciamo bollire l'acqua con lo zucchero, 1 cucchiaio di zucchero per 1 bicchiere di acqua, se le mele sono molto agre mettiamo 2 cucchiai per  1 bicchiere di acqua.

Le mele laviamole bene, asciughiamole e sbucciamo, leviamo eventuali parti rovinate, con le bucce riempiamo il barattolo di vetro circa 3/4 del barattolo e riempiamolo con l'acqua bollita con lo zucchero.






Per non fare risalire le bucce a galla  mettiamo in superficie bastoncini di legno come nella foto.
Copriamo il barattolo con un pezzo di lino fissiamolo con un elastico o un filo.
Lasciamo il barattolo in un posto buio ( non in frigorifero ) per 2 settimane.

Attenzione:
Ogni tanto date un'occhiatina all'aceto levando la stoffa.

Se sulla superficie del barattolo si forma  la muffa con un cattivo odore, vuol dire che le mele sono state pulite male e l'aceto non e' buono.
Se sulla superficie si forma una pellicina schiumosa, bianca ma non ha un odore cattivo vuol dire che va bene cosi' , perche' quella pellicina e' formata dai batteri dell' aceto.



Il composto dovrebbe profumare di aceto e di mele.
Dopo due settimane l'aceto di mele e' pronto, si osservano sul fondo i filamenti bianchi, e' tutto normale, 


video

Dopo il tempo trascorso passiamo l'aceto attraverso il setaccio a maglia densa, 
 con sopra la carta da cucina.

L'aceto dovrebbe essere abbastanza limpido.

Versiamolo nelle bottigliette con il vetro scuro.
Lo potete tenere fuori dal frigo,
perche' l'aceto e' un ottimo conservante naturale.



Attenzione:  chiudete le bottiglie molto bene,  una volta aperta la bottiglia aceto va consumato entro sei mesi. Conservatelo in posto buio (la temperatura ottima per la conservazione e di 20 gradi).
Dopo un po' di giorni muovendo la bottiglia si dovrebbe alzare il sedimento, aceto diventa cosi' naturalmente opaco, ricco di vitamine, enzimi, minerali.

E' un ottima ricetta.

                                      






***